sf_int

16 05 2018

Un nuovo logo e una nuova immagine per la Cassa di Risparmio di Volterra

Un’operazione di re-branding che accompagna la Cassa nel suo percorso di evoluzione di Banca del territorio attenta all’innovazione e alla consulenza a imprese a famiglie.
La relazione, il fare sistema con il territorio, il legame storico con la propria terra e con la propria gente sono i valori che contraddistinguono la Cassa e che sono rappresentati con semplicità nel nuovo logo:

  • Il verde dell’ordine e della tranquillità.
  • Il giallo della cordialità e della dinamicità.
  • L’ocra della terra, della fiducia, della stabilità.

Il claim che accompagna la Cassa da alcuni anni “Non chiamarla banca” rappresenta oggi ancor di più la mission della Cassa stessa con servizi e vicinanza ai bisogni del Cliente che vanno ben oltre il concetto classico di banca.
Un percorso di rivisitazione del marchio che vuole rendere l’immagine della Cassa più fresca e più contemporanea, a testimonianza del proprio percorso di evoluzione ed innovazione nel rispetto dei propri valori fondanti.

La Cassa di Risparmio di Volterra, fondata nel 1494 come Monte Pio, si è sempre distinta per la sua stretta relazione con il territorio e per il costante impegno volto a favorire lo sviluppo dell’economia locale attraverso prodotti e servizi specifici per le piccole e medie imprese, per le attività artigianali, commerciali e agricole. Attualmente ha 500 dipendenti e dispone di 70 filiali con cui opera non solo nella provincia di Pisa, ma anche in quelle di Livorno, Firenze, Siena, Lucca e Grosseto. Per ulteriori informazioni consultare il sito all’indirizzo www.crvolterra.it.