sf_int

La Cassa di Risparmio di Volterra è da sempre attenta al proprio territorio perchè ritiene essenziale prestare attenzione all’ambiente e al tessuto sociale nel porre in essere le proprie strategie commerciali. In questa pagina vengono elencate le principali attività realizzate in questa direzione con lo scopo di fornire al riguardo una informativa il più possibile trasparente ed oggettiva.

 

Decreto Legislativo 231/2001

Il Decreto Legislativo 231/2001, che sancisce per la prima volta in Italia la Responsabilità Amministrativa degli Enti, contiene alcuni princìpi cui la Cassa si è ispirata per emanare il proprio Codice Etico.
Ecco dunque, disponibile per tutti, l’ultima versione aggiornata.

Decreto Legislativo 8 giugno 2001 n 231 Responsabilità amministrativa delle società e degli enti

 

“Comitato 231”

Il “Comitato 231” è stato istituito per vigilare sul funzionamento e sull’osservanza del modello organizzativo adottato dalla Cassa nel rispetto del D.LGS. 231/2001, inerente la responsabilità amministrativa dell’azienda per specifici reati commessi nel suo interesse e/o vantaggio del vertice, dei dipendenti e dei collaboratori. Fra gli altri compiti del “Comitato 231” vi è quello di “analizzare le segnalazioni, comunque pervenute, relative al compimento (o al tentativo di compimento) di reati richiamati dalla normativa”. Tramite la casella di posta elettronica presente nella pagina Contatti potranno essere inviate direttamente al “Comitato 231” le segnalazioni inerenti la citata problematica.

 

Codice Etico

Quale rafforzativo della propria attività nel contesto della Responsabilità Sociale d’Impresa, la Cassa di Risparmio di Volterra Spa si è dotata da anni di un proprio Codice Etico.

Codice Etico (aggiornamento 2017)