sf_int

20 04 2018

A Marina di Bibbona un incontro per parlare di pianificazione finanziaria e PIR CR VOLTERRA E ANIMA SGR INSIEME PER IL PROGRAMMA “VALORE”

L’iniziativa rivolta alla clientela Private dell’Area costiera dell’istituto di credito


 

Grande successo di pubblico per l’incontroorganizzato da Cassa di Risparmio di Volterra in collaborazione con ANIMA Sgr.
L’incontro di educazione finanziaria – che si è tenuto nei giorni scorsi a Marina di Bibbona (Hotel Marinetta) –era rivolto alla clientela private della Cassa.

 

Al centro dell’interventoa cura di ANIMA, dedicato al tema”Pianificare è la strada del successo”,l’opportunità offerta daiPIR, ovvero i Piani individuali di Risparmio a lungo termine. Queste innovative soluzioni di investimento, lanciate nel 2017, hanno già conquistato migliaia di clienti, grazie alla combinazione di permetteredi puntare sull’Italia, contribuendo alla crescita delle società a piccola e media capitalizzazione – il cuore del tessuto imprenditoriale made in Italy – e al contempo di costituire un piano a lungo termine, con vantaggi fiscali*.

 

ANIMA, a gennaio 2017, è stata tra l’altro la prima Sgr a lanciare un fondo “PIR compliant”, il fondo bilanciato obbligazionario Anima Crescita Italia, a cui è poi seguita la classe PIR del fondo azionario Anima Iniziativa Italia.

Presenti all’evento, oltre ai consulenti private della Cassa di Risparmio di Volterra, Stefano Picciolini e Stefano Pitti, rispettivamente Direttore Generale e Vice Direttore Generale della Cassa; quest’ultimo, in particolare, è intervenuto sull’importanza della disciplina della finanza comportamentale.

* Gli investimenti PIR effettuati da persone fisiche residenti in Italia, se detenuti per almeno 5 anni consentono l’esenzione dalle imposte sugli eventuali redditi da capitale, che oggi arrivano al 26%. Ciascuna persona fisica può essere titolare di un solo piano di risparmio nel corso della sua vita e vi può investire fino a 30mila euro all’anno, fino a un totale di 150mila euro.

La Cassa di Risparmio di Volterra, fondata nel 1494 come Monte Pio, si è sempre distinta per la sua stretta relazione con il territorio e per il costante impegno volto a favorire lo sviluppo dell’economia locale attraverso prodotti e servizi specifici per le piccole e medie imprese, per le attività artigianali, commerciali e agricole. Attualmente ha 500 dipendenti e dispone di 70 filiali con cui opera non solo nella provincia di Pisa, ma anche in quelle di Livorno, Firenze, Siena, Lucca e Grosseto. Per ulteriori informazioni consultare il sito all’indirizzo www.crvolterra.it.